Quando un progetto speciale richiede degli specialisti

Freedom stationery

Durban, Sudafrica, 5 Settembre 2017 – La Smyth ha il piacere, ed è particolarmente orgogliosa, di annunciare un’importante installazione di due cucitrici speciali per libri, progettate in esclusiva per Freedom Stationery LTD.

Fondata nel 1987 in Sudafrica, Freedom Stationery produce ogni anno più di 100 milioni di libri, facendo della sua missione aziendale “Education for the nation” un vero contributo volto all’istruzione dei giovani in Africa.

Nel corso dei decenni, grazie ad importanti investimenti in nuovi impianti e macchinari d’avanguardia, l’azienda ha raggiunto una posizione di leadership nel settore, vantando oggi 5 stabilimenti produttivi e più di 100.000 mq di magazzino.

Mirando ad un ulteriore rafforzamento ed espansione sul mercato, Freedom Stationery ha scelto la tecnologia e la competenza Smyth per lo sviluppo e la realizzazione di una soluzione su misura per le sue esigenze produttive.

Il Progetto

Il Cliente era alla ricerca di una soluzione di finishing personalizzata in grado di sfruttare al meglio la stampa multipla. In particolare, l’esigenza era quella di cucire segnature fuori formato, con dorso di 600 mm, principalmente stampate in doppio.

Lo scopo era chiaramente quello di conseguire una drastica riduzione dei costi aumentando l’efficienza produttiva.

Alle nuove cucitrici speciali veniva inoltre richiesta un’alta qualità di cucitura accompagnata da una massima affidabilità e continuità operativa.

L’azione

Per tutta la durata del progetto, la Smyth ha lavorato a stretto contatto con Freedom Stationery focalizzando la sua attenzione sull’ascolto.
Ascoltare attentamente il Cliente che esprime un bisogno è fattore fondamentale per soddisfare al meglio una sua necessità. Questo è ancor più vero quando si manifestano esigenze molto particolari, come in questo caso.

Ogni richiesta relativa agli aspetti della produzione è stata presa in considerazione, analizzata e, di conseguenza, ordinata secondo una scala di priorità e di obiettivi.

Un’attenta collaborazione e un’ottima comunicazione fra Smyth e il Cliente sono stati cruciali per il successo del progetto.

Di fatto, ogni dettaglio tecnico è stato accuratamente approfondito e le nuove soluzioni attentamente verificate. Le cucitrici speciali sono state progettate sfruttando al meglio le più recenti tecnologie e competenze acquisite da Smyth in decenni di esperienza nel settore.

Conformemente alla filosofia aziendale, la Smyth ha gestito tutte le attività di produzione al suo interno: dalla progettazione allo sviluppo, dalla costruzione dei componenti all’assemblaggio, fino al collaudo, garantendo il massimo livello di qualità e di servizio.

I Risultati

A luglio 2017 si è conclusa l’installazione delle due nuove cucitrici presso Freedom Stationery a Durban. Da allora le nostre macchine lavorano su tre turni, 6 giorni su 7 e sono state cucite, ad oggi, più di 5 milioni di segnature fuori formato, con dorso di 600 mm. L’alta qualità di cucitura, la continuità operativa e l’affidabilità raggiunte premiano ancora una volta la professionalità Smyth.

Anche la produzione standard di libri e cataloghi ha trovato beneficio nei set-up veloci e nella straordinaria versatilità del mettifoglio 4D in grado di gestire una vasta gamma di formati e tipi di carta.

Ringraziamenti

Un primo doveroso ma soprattutto sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto.

In particolare, un grazie sincero va all’amministratore delegato della Freedom Stationery, Riyaz Hans, per la fiducia e la stima accordata alla Smyth, affidandole un progetto tanto delicato quanto appassionante.

Si ringrazia inoltre il direttore della produzione, Mansur Khan, e tutto il suo staff per la collaborazione e la grande ospitalità ricevuta dai nostri tecnici durante l’installazione ed il training.

Siamo onorati di contribuire anche noi alla missione di Freedom Stationery “Education for the Nation” sicuri che questo sia solo l’ inizio di una bella storia.

2017-09-13T17:10:33+00:00 Categories: Case Study|